Le Infermiere Volontarie

Le Infermiere Volontarie

La storia del Corpo delle Infermiere Volontarie della C.R.I. si snoda nell’arco di un secolo, dal 1908 ai giorni nostri, in parallelo ed in contemporanea con la Storia dell’Italia, dell’Europa e del mondo intero sconvolto dalle guerre, ma soprattutto testimone di tutti quegli avvenimenti che hanno inflitto ferite alla società civile e che hanno interessato il nostro Paese nei quasi cento anni trascorsi.

Una piccola, grande storia di donne, di Volontarie chiamate e sempre presenti laddove l’umanità sofferente lo ha richiesto e lo richiede. Una storia fatta da donne di ogni ceto sociale, regine e casalinghe, tutte uguali nell’uniforme, tutte animate da uno stesso ideale, tutte pronte al sacrificio per tenere fede a quell’ideale.

Non si tratta di retorica spicciola ma di una realtà testimoniata da mille immagini antiche e nuove, che mostrano i volti sorridenti, talvolta sofferenti e stanchi, di quelle donne al fronte, negli ospedali, sulle navi, in terre devastate dagli uomini o dalla natura, tra i profughi, gli alluvionati o i terremotati: dovunque e comunque, crocerossine.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana è un Corpo Ausiliario delle Forze Armate dello Stato ed interviene in tempo di guerra e di pace. Le Infermiere volontarie sono oggi presenti in ogni settore della vita civile in cui la loro presenza sia richiesta e fanno parte di diritto del personale mobilitabile della Protezione Civile e delle Forze armate. Le attività del Corpo spaziano in tutti i settori della vita sociale in cui la loro opera sia richiesta e necessaria.

Si sono attivate nei tanti disastri che hanno colpito il Paese negli ultimi decenni e dal 1982 partecipano a tutte le missioni di pace insieme alle Forze armate ed alla Croce Rossa. Il Corpo ha quindi fatto fronte, nell’ultimo ventennio, anche alle emergenze internazionali, inviando sorelle negli ospedali militari delle forze multinazionali che hanno operato in varie zone del mondo. Dalla prima esperienza del Libano sono state presenti in Somalia, dove ha trovato la morte la giovane sorella Cristina Luinetti, in Mozambico, in Turchia, in Bosnia, in Albania, Kosovo, in Iraq, in Turchia e ad Hebron con le forze ONU. Le infermiere della C.R.I. sono destinate a prestare servizio di assistenza e conforto agli infermi, in tutti i casi nei quali l’Associazione esplica la propria attività, e particolarmente:

  • nelle unità sanitarie territoriali e mobili della C.R.I. o delle Forze Armate dello Stato;
  • nella difesa sanitaria contraerea ed antigas delle popolazioni civili;
  • nei soccorsi alle popolazioni in caso di epidemie e pubbliche calamità;
  • in occasione di particolari prestazioni di assistenza della C.R.I. a carattere temporaneo ed eccezionale;
  • in occasione, inoltre, di tutte le azioni nel campo igienico-sanitario ed assistenziale in genere e nella profilassi delle malattie infettive;
  • nell’assistenza sanitaria e nella educazione igienica a favore delle popolazioni, intraprese direttamente dalla C.R.I. o da altri enti assistenziali ai quali la C.R.I. presti il proprio concorso.

Le Infermiere Volontarie, come tutti i Volontari della C.R.I., concorrono nel rispetto delle disposizioni impartite dalla propria Componente di appartenenza allo svolgimento delle seguenti attività:

o   alla formazione in materia di educazione sanitaria, primo soccorso e nelle altre attività istituzionali dell’Associazione;

o   alla formazione del proprio personale;

o   all’attività di monitorato;

o   alla diffusione del Diritto Internazionale Umanitario;

o   alle attività socio-sanitarie e socio assistenziali sulla base di convenzioni stipulate con Enti pubblici e privati ed Istituzioni;

o   a tutte le altre attività istituzionali approvate dagli Organi Nazionali della Componente;

o   a tutte le altre attività ed iniziative istituzionali conformi ai fini statutari.

Nello svolgimento delle predette attività le Componenti improntano la loro azione alla reciproca intesa e mutua collaborazione.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie è disciplinato dal D.P.R. 90/2010 del 15/03/2010

e D.Lgs: 66/2010 del 15/03/2010 (codice di ordinamento militare)

e la disciplina del corso di studio  delle Infermiere volontarie della CRI dal decreto del 09/11/2010

 

26.03.2014 – Costituzione Associazione Crocerossine d’Italia

20.01.2013 – Comunicazione inizio corso II.VV. (stralcio)

 

 

crocetta

crocetta

crocetta

crocetta

crocetta

 

Link

01 Dicembre 2011 – Superato L’Esame per Diventare Infermiere Volontarie (Info)( Album)