Infermiere Volontarie

Le Infermiere Volontarie della C.R.I. assicurano assistenza Infermieristica e Socio Sanitaria a fronte di una professionalità riconosciuta a pieno titolo ogni qualvolta si presti servizio presso le Strutture della C.R.I. e delle Forze Armate, ed in particolare:

  • nelle unità sanitarie territoriali e mobili della C.R.I. o delle Forze Armate dello Stato;
  • nella difesa sanitaria contraerea ed antigas delle popolazioni civili;
  • nei soccorsi alle popolazioni in caso di epidemie e pubbliche calamità;
  • in occasione d'assistenza a carattere temporaneo ed eccezionale secondo le indicazioni dell'Associazione C.R.I.;
  • in tutte le azioni, preventive e di intervento nel campo igienico-sanitario ed assistenziale e nella profilassi delle malattie infettive;
  • nella divulgazione e formazione dell'Educazione Sanitaria, di Primo Soccorso, del Diritto Internazionale Umanitario a favore delle Popolazioni e del Personale delle Forze Armate.

L'impiego delle Infermiere Volontarie è previsto:

  • Operazioni di peacekeeping;
  • Ospedali civili e militari;
  • Poliambulatori presenti nelle diverse Caserme;
  • Assistenza alla Popolazione;
  • Emergenze civili e militari sia in patria che all'estero;

ATTIVITÀ

Il Corpo delle Infermiere Volontarie, Ausiliario delle Forze Armate, è presente su tutto il Territorio Nazionale e svolge attività sia in ambito civile che di Forze Armate.
Quotidianamente le Infermiere volontarie prestano servizio ordinario sia presso le Unità di C.R.I. che militari, e servizio straordinario sia in attività di emergenza civile che militare.
Da sempre eventi come terremoti, alluvioni, conflitti bellici interventi a favore di Protezione Civile, hanno visto il contributo delle Crocerossine, che a seguito di aggiornamenti continui svolgono quindi attività di addestramento, assistenza e di emergenza.

ASSISTENZA

Le Infermiere Volontarie della C.R.I. sono impiegate quotidianamente in molteplici attività Assistenziali e Socio Sanitarie quali ad esempio:

  • Assistenza al malato e anziano in famiglia;
  • Assistenza alla madre e al bambino;
  • Assistenza alle donne mastectomizzate;
  • Assistenza psicologica ai familiari delle vittime di disastri aerei;
  • Assistenza a sanitaria e psicologica agli extracomunitari;
  • Assistenza sanitaria e psicologica in tragici eventi (terremoti, alluvioni, etc.);
  • Assistenza sanitaria in ambulatori C.R.I. o di Forze Armate;
  • P.S.A. (Operatore Polivalente Salvataggio In Acqua);
  • Unità Cinofile;
  • M.T.S. (Soccorso Con Mezzi E Tecniche Speciali);
  • Truccatore per simulazione incidenti;

Attività di addestramento

L'evolversi del Corpo delle Infermiere Volontarie in parallelo con le normative vigenti e con le esigenze di funzionamento degli Ispettorati promuove la continua formazione delle Infermiere Volontarie in specifiche tecniche/pratiche come ad esempio:

  • Formazione quadri;
  • Formazione amministrativa;
  • Formazione uso pc e relativi pacchetti applicativi;
  • Formazione per la comunicazione e rapporti con i media;
  • Formazione in lingue estere (inglese di base)
  • Formazione socio psicologica;
  • Formazione cerimoniale e uso dell'uniforme (FF.AA.);
  • Formazione SAR;
  • Ottimizzazione del personale anche attraverso la formazione individuale privata;
  • Formazione emergenza;

    Le Infermiere Volontarie, Ausiliarie delle Forze Armate, hanno preso parte a molteplici emergenze, in campo Nazionale ed Internazionale, sia in attività di Croce Rossa/Protezione Civile sia in attività di Forza Armata.

Per ulteriori informazioni puoi visitare la pagina
https://www.cri.it/infermierevolontarie

Il Delegato per quest’Area è Ispettrice
S.lla Elisabetta Mencarelli
Cellulare 389 797 0754  e-mail.: isp.senigallia@iv.cri.it

Seguici su: